• About Mario Scialoja

    Vendée Globe. Siamo alla volata finale. Mancano meno di 1000 miglia.

    by  • 16 gennaio 2017 • 1

    Nel momento in cui scrivo Banque Populaire di Le Cléac'h è a 920 miglia dalla linea d'arrivo di Sables d'Olonne. E Alex Thomson su Ugo Boss gli è alle calcagna con un distacco di 73 miglia. Negli ultimi giorni il gallese è filato come una lippa, recuperando più di 60 miglia sul leader francese.  E si

    Vendée Globe. L’ultima volata di 4000 miglia si annuncia complicata.

    by  • 5 gennaio 2017 • 1

    Avevamo lasciato gli instancabili solitari del Vendée Globe il 23 dicembre, quando Banque Populaire di Armel Le Cléac'h stava doppiando Capo Horn e Hugo Boss di Alex Thomson lo seguiva con un distacco di 780 miglia, Ma, una volta girato il Capo, lungo a costa della Patagonia, le cose si sono fatte subito complesse. Zone di

    Auguri di felice 2017 e appuntamenti mancati.

    by  • 2 gennaio 2017 • 1

    Anche se in ritardo, faccio i miei sinceri auguri di felce Anno Nuovo a tutti gli amici lettori. E mi scuso per la prolungata assenza dal blog dovuta a una perfida influeza. Un'assenza che mi ha fatto mancare due appuntamenti importanti. Il primo con il clamoroso record di Coville e il secondo con una velocissima edizione

    Vendée Globe. Le Cléac’h primo a Capo Horn polverizza il record precedente.

    by  • 23 dicembre 2016 • 1

    Alle 13,30 (ora italiana) di oggi, venerdi 23 dicembre, Banque Popularie VIII di Armel Le Cléac'h  ha doppiato Capo Horn. Ha impiegato 47 giorni e 32 minuti dalla parenza da Sables d'Olonne, polverizzando così  di ben 5 giorni e 5 ore il record precedente conquistato da François Gabart nel 2012. Quando Le Cléac'h passò secondo, poco

    Foils in arrivo anche su barche di serie… Era scontato.

    by  • 15 dicembre 2016 • 1

    Rispondo a un paio di lettori che nei commenti al precedente post si chiedevano quanto passerà all'arrivo dei foils anche sulle barche da crociera-regata. La risposta è che passerà pochissimo. Intanto gli architetti Vincent Prévost e Van Peteghen hanno già progettato il monotipo di serie Figaro 3. Che è in via di costruzione e i cui primi

    Vendée Globe. Nell’Indiano scatenato ritiri e avarie gravi.

    by  • 8 dicembre 2016 • 1

    L'ultima settimana, soprattutto il passato week end, sono stati durissimi per gran parte della flotta che si allungava nell'Oceano Indiano, più o meno vicina alla barriera limite dei ghiacci. Si sono succedute varie depressioni con venti fino a 50-60 nodi e onde di 9 metri. Prima di vedere i guai che le buriane hanno provocato, va

    Rorc Transatlantic Race. Il flop di Sodini e di Maserati

    by  • 5 dicembre 2016 • 1

    Flop, perchè Giovanni Soldini e il suo equipaggio su Maserati sono arrivati a Grenada ben 19 ore e 5 minuti più tardi del loro unico rivale. L'altro Multi 70 americano Phaedo 3. Scelta tattica sbagliata e anche, malgrado la tanto osannata nuova configurazione dei foils, barca più lenta. La RORC Transatlantic Race, arrivata alla sua quinta

    Elogio della paura (anche in politica).

    by  • 24 novembre 2016 • 1

    Da settimane, anzi da mesi, si sono versati fiumi di inchiostro e valanghe di parole contro la "paura". Non si deve votare per paura; la democrazia non può basarsi sulla paura; quelli del si al referendum usano la paura contro quelli del no; Renzi, il Financial Times, Goldman Sacks, l'establishment europeo, lo spread, la Borsa...strumentalizzano la

    Vendée Globe. Brutta notizia, Riou si è dovuto ritirare.

    by  • 22 novembre 2016 • 1

    Una pessima notizia. Un gran dispiacere. Vincent Riou che col suo Imoca senza foils PRB era stato uno dei maggiori protagonisti di questi 16 gioni di regata, sempre nel gruppo dei primi, battendosi alla apri con i foiler di ultimissima generazione, si è dovuto ritirare. La sua è stata una lenta agonia. Domenica mattina, al largo

    La gran volata verso Buona Speranza.

    by  • 20 novembre 2016 • 1

    Dopo 14 giorni di corsa, la flotta dei 27 solitari rimasti in gara è scissa in tre troco che si allungano dai Tropici del Cancroe del Capricorno sino alle isole di Capo Verde (le sta doppiando Didac Costa, ultimo della fila). C'è un gruppo di testa di 7 barche abbastaza compatto, scaglionato nello spazio di 300

    Vendée Globe. Il dilemma del Pot au Noir.

    by  • 14 novembre 2016 • 1

    Avevamo lasciato i solitari del Vendée quando scendevano lungo la costa portoghese. In testa c'era un gruppetto formato da Thomson, Dick, Le Cléac'h, tutti con Imoca a foils, e in quarta posizione Riou col suo PRB "classico", senza appendici a baffo. Poi la flotta ha doppiato le Canarie e si è diretta verso l'arcipelago di Capo

    Tra i revanscisti D’Alema e Bersani, meglio il primo.

    by  • 8 novembre 2016 • 1

    Trovo che l'atteggiamento di Massimo D'Alema si più chiaro e dignitoso di quello di Luigi Bersani, ex segretario della "ditta". D'Alema, che ha fatto della sua antipatia un cavallo di battaglia, è uscito allo scoperto sin dall'inizio. Ci ha messo la faccia subito. Lui odia Matteo Renzi che non solo lo ha rottamato, ma gli ha anche

    Vendée Globe. In 29 stanno per lanciarsi nella leggenda.

    by  • 3 novembre 2016 • 1

    Da soli a bordo di un monoscafo di 60 piedi, senza mai fermarsi, senza aiuto esterno, chiudere il cerchio di tutti gli oceani del globo è il Vendée Globe. Per tutti i velisti ormai una leggenda. La regata giustamente definita l'Everst della vela. La regata più dura, più difficile, più provante fisicamente e psicologicamente. Domenica 6 novembre,

    Middle Sea Race. Mascalzone Latino vince con ampio margine.

    by  • 27 ottobre 2016 • 1

    Questa bella edizione della Middle Sea Race (bella perché resa impegnativa da notevoli cambi di intensità e di direzione del vento) non è stata vinta da Rambler 88, arrivato primo sul traguardo, e tatomeno da Maserati-Soldini che regatava contro un unico avversario (vedi post precedente). La meritatissia vittoria in tempo compensato, che è quello che conta,