• Route des Princes: la flotta verso Lisbona. Nostro video onboard su Edmond de Rotschild

    by  • 9 June 2013 • Gitana, Multiscafi, Regate, Route des Princes

    Valencia, Spagna- La flotta della Route des Princes ha lasciato oggi Valencia per la prima tappa verso Lisbona. Prima però occorre passare da una boa a Benicarlò, cittadina 63 miglia a NNE di Valencia al confine tra Comunitat Valenciana e Catalogna. Dopo i primi due giri sulle boe di disimpegno davanti a una spiaggia della Malvarrosa già gremita di gente, è stato Oman Air Musandam di Sidney Gavignet, seguito da Spindrift di Yann Guichard, Edmond de Rotschild di Seb Josse, il dominatore delle regate inshore, e da Virbac Paprec 70 di Jean Pierre Dick. Per andare verso Gibilterra e Lisbona, quindi, si dirige prima verso nord. I più piccoli Multi 50 e l’80 piedi Prince de Bretagne, invece, si sono diretti subito verso sud.

    Alla boa di Benicarlò i 4 MOD 70 sono arrivati poco dopo le 19 di oggi molto ravvicinati. Per primo è transitato Oman Air, seguito da Spindrift, poi Virbac ed Edmond de Rotschild.

    Oman Air lascia in testa Valencia dopo il percorso sulle boe. Foto Tognozzi

    Oman Air lascia in testa Valencia dopo il percorso sulle boe. Foto Tognozzi

    A colpire, in questo evento, è stata soprattutto la capacità di portare la vela presso il grande pubblico. Complice la bella giornata d’inizio estate e una paella gigante per 2.000 persone, oggi la Marina Real Juan Carlos I e il Veles e Vents erano gremiti di spettatori, che assaggiavano le specialità agricole della regione valenciana e della Bretagna, motivo conduttore di questo evento che toccherà anche Portogallo, Irlanda, Inghilterra e Bretagna, con conclusione il 30 giugno nella Baia di Morlaix.

    Pubblichiamo qui sotto il video onboard della nostra uscita sul MOD 70 Edmond de Rotschild di Sebastien Josse in regata 2 delle Inshore Races:

    Un’uscita molto interessante, non tanto per le prestazioni dei MOD 70 che già avevamo visto nel loro primo anno di attività, quanto per la conferma di come girano gli equipaggi professionisti. Monotipo, catamarano, monoscafo o Coppa… non importa. Il modo di comunicare, essenziale e positivo, la gestione della barca, con i ruoli ben definiti, la cura delle attrezzature e delle vele, sempre al massimo livello con continue messe a punto, sia la differenza tra il livello amatoriale e quello professionale. La regata che vi mostriamo, per esempio, è stata vinta grazie alla continua ricerca della miglior pressione e della costante concetrazione di tutto l’equipaggio. I MOD 70, come tutte le imbarcazioni veloci, possono avere notevoli incrementi di velocità di angolo anche con soli 1-2 nodi in più di pressione del vento. Così è stato per noi, che proprio grazie a una raffica decisiva nell’ultima poppa e un’ottima strambata finale siamo riusciti a “infilare” Oman Air proprio all’ultima boa, a sua volta attardato nella strambata troppo titardata per riprendere subito velocità.

    La partenza della tappa verso Benicarlò-Lisbona. Foto Tognozzi

    La partenza della tappa verso Benicarlò-Lisbona. Foto Tognozzi

    Il pubblico oggi alla Route des Princes

    Il pubblico oggi alla Route des Princes

     

    Oman Air in piena velocità al traverso

    Oman Air in piena velocità al traverso

    http://www.routedesprinces.en

    About